Programma di contenimento degli infestanti 2021

Con l’innalzamento delle temperature stagionali AMIU Puglia Spa sta intensificando le azioni di lotta agli infestanti nella città di Bari aggiungendo alle attività in corso tutto l’anno uno specifico calendario di lotta.

Gli interventi sono eseguiti da 6 squadra da Marzo a Novembre

BLATTE

È in corso un programma di deblattizzazione della sede stradale, nelle bocche di lupo e caditoie che riguarda tutta la Città che sarà interamente trattata con cadenza mensile. Il trattamento viene intensificato in aree individuate come critiche per i livelli di infestazione registrati negli anni passati sulla base dei monitoraggi condotti e delle segnalazioni giunte dai cittadini.

Aree target individuate come critiche: Quartiere Murat (tutto), Quartiere San Nicola (tutto), Quartiere Libertà (tutto), Quartiere San. Girolamo, Fesca San Cataldo (tutto), Quartiere San Paolo (“vecchio San. Paolo”), Quartiere Madonnella (Corso Sonnino e Traverse, Area fronte Pane e Pomodoro), Quartiere Torre a Mare (tutta), Quartiere Japigia  (Viale Japigia e Traverse), Quartiere Carrassi San Pasquale (Via Re David e traverse, Corso Benedetto Croce e traverse, Via Giulio Petroni e traverse), Quartiere Poggiofranco (Piazzetta dei Papi e area limitrofa mercato), Quartiere Carbonara(“Carbonara Vecchia"), Quartiere Palese (Via Nazionale e traverse ),Quartiere Santo Spirito (Lungomare e traverse).

La principale problematica è rappresentata nella città di Bari dalla blatta Periplaneta americana che vive nella rete fognaria e può colonizzare anche la rete idrica domestica.

ZANZARE

È attivo in tutta la città di Bari un sistema di monitoraggio con ovitrappole che sono in grado di individuare le zone nelle quali ci saranno maggiori criticità e attorno alle quali vengono intensificate le azioni di contenimento con lotta antilarvale (posizionamento di prodotti in pastiglie o liquidi) ed adulticida (trattamento con insetticida con cannone atomizzatore solo nelle aree verdi con livelli di infestazioni rilevanti). Grande attenzione è riservata a parchi pubblici, spiagge, Cimitero ed aree umide (canaloni). Il problema principale è rappresentato dall’Aedes albopictus (zanzara tigre).

RATTI

Dopo la primavera le famiglie di ratti tendono a colonizzare nuovi habitat e ciò determina un aumento degli avvistamenti da parte dei cittadini. Vengono utilizzate esche aromatizzate che sono scelte sulla base delle abitudini alimentari e degli ambienti trattati (esche con granaglie di cereali nella zona del porto, esche aromatizzate nel centro urbano, blocchi paraffinati nella rete fognaria e nelle caditoie).

 Piano di monitoraggio 2021