8 NOVEMBRE 2021: SCIOPERO GENERALE DEL SETTORE IGIENE AMBIENTALE, GARANTITI I SERVIZI INDISPENSABILI

Ai sensi e per gli effetti della legge 146/1990 (Norme sull'esercizio del diritto di sciopero nei servizi pubblici essenziali e sulla salvaguardia dei diritti della persona costituzionalmente tutelati), Amiu Puglia spa informa che le organizzazioni sindacali Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Fiadel hanno proclamato uno sciopero generale nazionale degli addetti al comparto di Igiene ambientale per l'intera giornata dell’08 novembre 2021, e che pertanto in tale data anche la città di Bari potrà essere interessata dagli effetti di tale astensione dal lavoro.

Amiu Puglia spa informa altresì che, come previsto dalla citata legge del 1990, nonché dall'Accordo nazionale del 1° marzo 2001 tra associazioni datoriali e organizzazioni sindacali del settore, anche nella data dell’8 novembre p.v. (attraverso il comando dei relativi addetti) a Bari saranno garantiti i servizi ritenuti indispensabili dalla norma ovvero: la raccolta e il trasporto dei rifiuti solidi urbani pertinenti a utenze scolastiche, mense di enti assistenziali, ospedali, case di cura, hub vaccinali, comunità terapeutiche, ospizi, centri di accoglienza, stazioni ferroviarie, marittime ed aeroportuali, caserme, carceri, nonché lo spazzamento, la raccolta dei rifiuti ed il lavaggio dei mercati, ed infine lo spazzamento delle aree di sosta attrezzate e delle aree di grande interesse turistico museale del centro storico.

Si invitano i Cittadini alla collaborazione per evitare/limitare eventuali disagi.

< Torna indietro